Pagine

sabato 6 marzo 2010

SEO Wordpress (parte terza): Ottimizzazione delle immagini

La valenza 'esplicita' delle immagini

Wodpress immagini
In questo ultimo post dedicato alla SEO per Wordpress vedremo come utilizzare le immagini per dare maggiore visibilità al nostro sito.

Innanzitutto, vorrei fare una premessa: le immagini che andremo a inserire su Wordpress seguono esattamente le stesse regole di base (tag "alt", "description" html) utilizzate in differenti ambiti e piattaforme, diciamo, a mo' di regola empirica per l'accessibilità web.

Nessun tipo di statagemma macchinoso, quindi. La differenza è insita solo nella modalità di inserimento dettata dal programma. Né quest'ultima sarà poi tanto diversa dai parametri di indicizzazione del testo, come vedremo più avanti. Ecco come appare la videata iniziale per l'inserimento delle immagini quando decidiamo di pubblicare una foto con Wordpress:
 
Inserimento immagine1

Cliccando sull'icona indicata dalla freccia nella figura in alto, si aprirà un'altra finestra che vi permetterà di richiamare il file dal vostro computer, o tutt'al più da un percorso sul server (in questo secondo caso, dovete però fare attenzione a inserire il giusto percorso del link che punta alla vostra immagine):
  
Inserimento immagine2

Facciamo ora finta di voler inserire un'immagine presa dal mio pc, in questo modo:

Inserimento immagine3

Come avete modo di osservare nella figura sopra, le frecce indicano le parti fondamentali da prendere in considerazione ai nostri fini, vale a dire titolo, testo (alt) e descrizione (la didascalia è facoltativa, ma consigliata). Riguardo al nome da dare all'immagine, beh, inutile ribadire che quanto più essa risulterà calzante con il contenuto, tanto più sarà efficace, mentre per la description, o la didascalia, la farà da padrona il testo (come d'altronde per qualsiasi contenuto web). Fatto ciò non resta che decidere l'allineamento e le dimensioni che la nostra immagine occuperà nella pagina, e il gioco è fatto!

0 commenti:

Posta un commento